Slide Title 1

Aenean quis facilisis massa. Cras justo odio, scelerisque nec dignissim quis, cursus a odio. Duis ut dui vel purus aliquet tristique.

Slide Title 2

Morbi quis tellus eu turpis lacinia pharetra non eget lectus. Vestibulum ante ipsum primis in faucibus orci luctus et ultrices posuere cubilia Curae; Donec.

Slide Title 3

In ornare lacus sit amet est aliquet ac tincidunt tellus semper. Pellentesque habitant morbi tristique senectus et netus et malesuada fames ac turpis egestas.

martedì 13 febbraio 2018

La fontana Opera dello Scultore V. Jerace - Trento


La fontana di Vincenzo Jerace, già in villa di Paolo Oss Mazzurana a Trento (foto del 1905). Imprenditore e politico trentino nonché  Podestà di Trento.

La fontana - Opera V L Jerace 
La fontana, rappresenta un ragazzo ignudo che si divincola dai tentacoli di una piovra.

venerdì 26 gennaio 2018

La Pietà opera dello Scultore Polistenese Francesco Jerace

La Pietà , opera in marmo di Francesco Jerace, Grande artista Italiano, nostro Orgoglio Cittadino. L'opera, realizzata quale ornamento di una "Cappella gentilizia" , si trova a Napoli mentre nell’Istituto Ninì Barbieri di Catanzaro, sede della facoltà di Farmacia. Sempre a Catanzaro, un piccolo gruppo di opere è stato collocato all’interno del Palazzo della Provincia, presso il Musmi (Museo Storico Militare) e nella Villa Comunale.

La pietà di F. Jerace - gesso 
Qui ammiriamo La Pietà opera dello Scultore Polistenese Francesco Jerace

Busto del fondatore di Gerace Marina On avv Gaetano Scaglione Opera dell'artista Polistenese Vincenzo Jerace

Gaetano Scaglione, (1852-1924) deputato di Gerace Marina, nelle legislature XXII e XXIII. Moralmente  può dirsi il fondatore di Gerace Marina (nuova Locri), della quale ricoprì, per molti anni, la carica di Sindaco: alla sua opera  di primo cittadino, di consigliere provinciale e di deputato, l’attuale Locri, deve, infatti, le premesse più importanti del suo ulteriore sviluppo amministrativo, civile ed edilizio.

il busto dell'On. avv Gaetano Scaglione - opera dello
Scultore Polistenese Vincenzo Jerace 1929 

Il busto del politico della Locride è stato realizzato dallo scultore Polistenese Vincenzo Jerace nel 1929 
Lapide alquanto agiografica in memoria di Gaetano dei baroni di Scaglione (1852-1909), deputato di Gerace per due legislature, posta sul palazzo omonimo, in cui alloggiò nel 1847 lo scrittore e pittore inglese Edward Lear, nel corso del suo famoso viaggio a piedi in Calabria.
Lapide in memoria dell'On. Scaglione 

firma dello scultore V. Jerace relativa al busto 

Interessante notare che all'epoca in cui la lapide fu redatta e collocata, la città era denominata Gerace Superiore, per distinguerla da Gerace Marina, che pochi anni dopo (1934) sarà rinominata Locri.

giovedì 14 dicembre 2017

La Statua della Madonna delle Grazie di Cosoleto Opera dello Scultore Polistenese V. Jerace


Restaurata l’Opera dello Scultore Polistenese Vincenzo Jerace, una una statua lignea policroma degli inizi del '900 raffigurante la Madonna delle Grazie della omonima chiesa sita in Cosoleto (RC).

Madonna delle Grazie opera V. Jerace
La statua in legno scolpita e dipinta secondo la policromia classica tradizionale, è stata realizzata agli inizi del secolo scorso dall’artista Polistenese Vincenzo Jerace   (1862-1924) al quale era stata commissionata dal parroco dell’epoca di Cosoleto Don Pietro Luppino.
L’opera raffigura la Madonna seduta su uno scanno e il bambino poggiato sulla sua mano destra mentre con la sinistra lo cinge carezzevole in uno slancio di riverente protezione. Il bambino tiene il braccio sinistro rassicurante intorno alla nuca della madre mentre il destro è aperto e proteso verso l’infinito.
Le due figure, dolenti nell’espressione e amorevoli nei gesti, sono colte nell’attimo in cui, ascoltato il grido angosciato di un’umanità smarrita e tremante, tendono soccorrevoli le mani, pronte all’estremo sacrificio e pervase di misericordia divina.

                      

lunedì 20 novembre 2017

La Statua di San Luca nel Duomo di Reggio Calabria Opera dello Scultore Polistenese V. Jerace

Nel Duomo di Reggio Calabria la statua di San Luca è opera dello scultore Polistenese,  Vincenzo Jerace. realizzata tra il 1930 ed il 1933


La Cappella del SS. Sacramento è situata sul lato sinistro della Cattedrale, in corrispondenza del terzo transetto.   
Nelle nicchie delle pareti, le otto statue marmoree (eseguite tra il 1930 ed il 1933, su  commissione dell’Arcivescovo  Carmelo  Pujia),  raffigurano i quattro Evangelisti Matteo, Marco, Luca e Giovanni, i Santi Pietro e Paolo, e i Dottori della Chiesa S. Tommaso e S. Bonaventura. 
Di esse: quella di San Luca fu eseguita da Vincenzo Jerace, fratello di Francesco; altre due, non identificate, sono opere originali di Concesso Barca; tutte le altre sono rifacimenti in marmo, da parte dello stesso Barca, di modelli  preesistenti, in getto di gesso, dell’artista Rocco Larussa di Villa San  Giovanni.

Featured Posts Coolbthemes