lunedì 19 ottobre 2015

IL MERCATO Polistenese

Il MERCATO Polistenese
Ogni mercoledì si svolge il mercato settimanale, le sue origini sono lontanissime, e la sistemazione dello svolgimento è stata modificata nel tempo e nei luoghi, mi ricordo che originariamente il mercato si distendeva in Piazza Mercato (oggi Piazza del Popolo) di fronte alle case del Palazzo Sforza ed Avati, poi col passare degli anni è stato costruito il mercato coperto in Piazzale Trinità, dove tuttora è garantito anche quotidianamente quello alimentare, una grande varietà di bancarelle colora l'area di voci, profumi e offre a chi passa tantissime opportunità di acquisto, dalla verdura e la frutta, a formaggi e ortaggi di ogni genere,  a fiori e piante ed altro.
 Quello merceologico, venne spostato in Largo Diaz (ex campo sportivo) dove per un periodo di tempo in concomitanza c’era anche quello del bestiame, trasferito poi senza successo nel foro boario,  oggi, il mercato settimanale, si distende lungo la copertura del torrente Jerapotamo. Dove i banchi degli ambulanti ricchi di oggettistica, abbigliamento, popolano la vecchia Polistena.
Ogni mercoledì, praticamente da sempre, Polistena ospita il mercato settimanale, quasi a rimarcare questa sua caratteristica di luogo di incontro e di scambio di prodotti, ma anche di servizi, di idee, di culture, fin da quando si chiamava a “chiazza” ( Si indicava la piazza luogo grande all'aperto dove si sistemavano le bancarelle). 
(piazzale trinità - mercato )

(Il mercato del bestiame 1930-1940)

Il centro storico, nelle sue piazze e vie principali  e lungo la copertura del torrente Jerapotamo, ai piedi della Polistena Vecchia, si anima di mercanti provenienti da fuori città e l'affluenza dei Polistenesi, degli abitanti dei paesi circostanti concorre a creare un'atmosfera quasi festosa.
Soprattutto per i turisti il consiglio è di immergersi in questo rito e carpirne il significato più profondo. Si può ammirare il centro storico cittadino con le sue casette una sopra l’altra e l’anfiteatro Comunale.
  Il mercato ha inizio verso le 7,00 e termina di solito all'ora di pranzo.
 Data la sua grandezza e facile accessibilità, restando fuori dal traffico del centro, è il luogo ideale per incontrarsi.
Il mercato settimanale fu decretato dalla Maestà del re Francesco II e successivamente istituito a Polistena intorno al 1834, nella giornata di Mercoledì.
Il comune era autorizzato a "tenere un mercato di polli, bestiame ed altri generi, sotto l'osservanza delle allora vigenti discipline in materia di Sanità, Finanza e Polizia". 
All'inizio del 1920, essendo stata bonificata la zona attorno al piazzale Plebiscito (oggi Piazza del Popolo), vi si istituì, il mercoledì, un mercato del bestiame nella zona di Via Diaz ex campo sportivo mentre oggi viene ospitato nel Foro Boario Comunale ( da qualche anno chiuso dai NAS). Durò pochi anni perché la crisi economica della fine degli anni Venti provocò il fallimento di molti agricoltori e quindi la scarsa partecipazione dei commercianti di bestiame, perciò quel mercato fu sospeso.
Il mercato settimanale continuò invece, salvo qualche parentesi,

Carmelo Puleio ®Copyright 

0 commenti:

Posta un commento

 

Copyright © 2013. Polistena Vintage - All Rights Reserved
Distributed By Blogger Themes | Template Created by BTDesigner Published by Super Cool Templates
Proudly powered by Blogger